Istituto Secolare Cristo Re logo

Formazione

Le modalità della nostra formazione sono espresse in alcuni articoli delle nostre Costituzioni

ART. 45 - La crescita nella vocazione esige un cammino di formazione permanente dei membri promosso e sostenuto dall’Istituto.
Tale formazione deve accompagnare tutta la loro vita, abbracciando con visione unitaria ogni dimensione - spirituale, culturale, affettiva, sociale - della persona.
La formazione si commisura alle doti ed ai bisogni personali, nonché alle caratteristiche degli ambienti di vita.
La formazione deve aiutare i membri dell’Istituto a realizzare in sé stessi una sintesi di valori umani e cristiani, condizione di dialogo e di collaborazione con tutti gli uomini per la costruzione di un mondo più umano.

ART. 46 - Momento particolare di tale processo formativo è il periodo iniziale, che precede l’impegno dei voti annuali, denominato «aspirantato» e che ha la durata di quattro anni. In questo periodo l’aspirante è aiutato a crescere armonicamente nell’approfondimento dei valori richiesti dalla vocazione e a realizzarli nella vita quotidiana in una convergenza di esperienza personale e comunitaria.
L’aspirante rimane nel suo ambiente e nelle sue condizioni di vita, anche al fine di ricevere una formazione realistica ed efficace.

ART. 47 - Per garantire il fine che si propone, l’aspirantato deve essere:
• scuola di preghiera, nella quale ogni aspirante sia guidato ad acquisire quello spirito e quella pratica di orazione che costituiscono fondamento della fedeltà e fecondità della propria vocazione;
• scuola di virtù, che lo prepari a vivere generosamente i voti senza riserve e con la libertà di spirito che deriva dall’applicazione delle Costituzioni fatta con maturo equilibrio;
• scuola di secolarità, che lo renda capace di cercare il Regno di Dio trattando le realtà temporali e di acquistare uno stile di vita che, come Cristo, accolga tutto ciò che è vero, giusto, puro e amabile (cfr. Fil 4,8);
• scuola di evangelizzazione, che lo conduca ad essere in ogni luogo testimone di Cristo, impegnato nella costruzione e nella diffusione del suo Regno.