Istituto Secolare Cristo Re logo

Giancarlo Bressan

Bressan

Almisano di Lonigo (VI) 28 febbraio 1933 - 1962 - Arzignano (VI) 24 settembre 2012

Studia a Verona presso il liceo di don Giovanni Calabria e si appassiona allo spirito missionario, avrebbe desiderato diventare sacerdote ma alcuni problemi di salute lo inducono a rinunciare.
Svolge con diligenza varie attività tra cui il commercio di vini, la gestione della casa di ferie e studi delle Acli di Vicenza ed infine fu addetto contabile nella gestione dell'acquedotto nel Comune di Lonigo.
Fu presente nelle attività dell'associazionismo cattolico e assistenziale, aiutando concretamente disoccupati e alcolisti. Giancarlo sapeva aiutare le persone in difficoltà di vario genere, collaborando con i sacerdoti che da soli non potevano affrontare tutte le necessità di una parrocchia. Per esempio, riguardo la parrocchia S.Margherita di Roncà si ricorda: "Furono i parrocchiani che chiesero a Giancarlo di non abbandonarli, il vescovo aveva incaricato un sacerdote che però era presente solo alcuni giorni e la chiesa era sempre vuota". Giancarlo si dette subito da fare e con altre persone, spese molte energie per garantire il necessario a quella comunità.
La sua maturità spirituale gli consentiva di essere consigliere a chi gli chiedeva aiuto per un cammino interiore. Si adoperò con il movimento del Rinnovamento dello Spirito ed ebbe il loro conforto e l'assistenza durante la malattia degli ultimi mesi.
Era sua grande preoccuapazione, portare le persone alla preghiera e ad una robusta vita interiore; Giancarlo aveva compreso che in una società dove i rumori e le parole abbondano, gli spazi dati alla preghiera ed al silenzio per l'ascolto della Parola di Dio, sono gli strumenti indispensabili per far maturare quella sapienza del cuore che può indicarci la giusta strada da percorrere nella nostra vita.