Istituto Secolare Cristo Re logo

Enrico Mariani

Mariani

Seregno (Milano) 4 novembre 1911 – 1946 - Seregno 25 giugno 1990

Cresciuto in un contesto familiare permeato dalla fede cattolica, militò nell’Azione Cattolica, quella esaltante di Giuseppe Lazzati, dove "insegnò" un apostolato di preghiera e sacrificio.
Dopo la guerra si iscrisse subito alla Democrazia Cristiana ma, le sue preferenze andarono al mondo dei lavoratori e divenne confondatore dell’Acli locale alla quale rimase legato per sempre con una dedizione generosa e competente.
Entrò a far parte del consiglio comunale, attento soprattutto ai problemi sociali, per cui divenne assessore, rivolgendo le sue attenzioni alle esigenze allora sentitissime della casa, del lavoro, dell’assistenza in ogni fascia d’età, delle colonie estive.
La sua presenza in ufficio era assidua per ascoltare, con grande umanità, l’innumerevole carovana di tutti coloro che erano travagliati da problemi d’ogni sorta. Un ascolto paziente, comprensivo, non pietistico ma schietto se le esigenze del pubblico andavano oltre le sue possibilità amministrative.
Umile in ogni aspetto della sua vita, era fiero degli ideali che lo ispiravano e sapeva sostenerli e difenderli con vigore talora garbatamente polemico. Era questo uno dei motivi per i quali era circondato da stima e amicizia.